COS'È L'OMEOPATIA?

L'Omeopatia fa parte delle pratiche della medicina integrata, nata dai principi introdotti nel XIX secolo ad opera di Samuel Hahnemann.

L'Omeopatia si prefigge come obiettivo di agire non tanto su una malattia, ma sul malato, con la somministrazione di sostanze che stimolino nel corpo del paziente, una reazione immunitaria, in quanto la sostanza è simile all'agente che ha provocato la malattia.

Si può parlare di medicina di supporto, perchè i dottori che consigliano i medicinali omeopatici li associano a medicine tradizionali, soprattutto in situazioni di assunzione di farmaci in modo cronico.

I principi che sono alla base dell'Omeopatia sono:

La legge della similitudine: l'omeopatia ricerca la sostanza che provoca lo stesso disturbo che ha la persona malata, perchè somministrata seguendo una procedura in diverse diluizioni, cura il disturbo stesso.

Principio della globalità: l'omeopatia guarda non solo al disturbo in sè, ma guarda alle reazioni individuali della persona, al fine di individuare una terapia. La cura sarà elaborata in modo più mirato ed individualizzato possibile, dopo un attento colloquio tra l'omeopata e il paziente che sarà la base di partenza.

Diluizione infinitesimale: è un processo, anche chiamato dinamizzazione, il cui scopo è aumentare l'efficacia del rimedio. Le materie prime vengono trattate e diluite in acqua e alcol secondo una scala decimale o centesimale.

Questa medicina utilizza sostanze provenienti da tre categorie della natura: animale, vegetale e minerale. Dal punto di vista legale, i preparati omeopatici quindi sono definiti "rimedi" e non farmaci.

Tuttavia non ci sono studi che confermino o meno l'efficacia curativa dell'Omeopatia sulle malattie o nell'ambito preventivo.

In Italia l'Omeopatia può essere esercitata solo da medici chirurghi abilitati e iscritti all'ordine dei medici della Fnomceo.

Il medico al quale si è sottoposti però, è tenuto a specificare la base non scientifica di una cura omeopatica e di conseguenza raccogliere il consenso del paziente sottoposto.

QUANDO RIVOLGERSI AD UN OMEOPATA?

L'Omeopatia è utilizzata per svariate malattie tra cui:

  • Malattie respiratorie
  • Influenza
  • Otite
  • Malattie della pelle
  • Depressione
  • Disturbi gastrointestinali
  • Allergie
omeopatia

HAI I SEGUENTI SINTOMI?

Prima di decidere di curarsi con la medicina omeopatica, è sempre bene consultare il proprio medico di medicina generale.

I sintomi associabili a malattie che possono essere coadiuvate nella guarigione, dalla medicina omeopatica sono:

omeopatia i sintomi
  • Artrite
  • Ansia e stress
  • Insonnia
  • Secchezza cutanea
  • Disturbi respiratori

Non hai la connessione internet sul tuo smartphone?

Invia SMS

Invia un SMS
al +39 366 58.60.580
con il seguente testo:
SP24 Omeopatia + il nome della tua Città

*Riceverai un sms con i telefoni dei dottori, il costo del messaggio dipende dal tuo operatore telefonico.

Prenota telefonando!

Numero verde

Numero Verde
800.59.21.24

Dal Lunedì al Venerdì
8.30 - 12.30 / 14.30 - 18.00

Compila il modulo per segnalare il tuo dottore specializzato

Se ritieni che il tuo sia un dottore bravo e meritevole di un tuo "passa parola", segnalalo e lo contatteremo per far si che entri a far parte del progetto Doctor Box.

Dati del tuo dottore:


Qui dovresti inserire la specializzazione prevalente, se ci sono altre specializzazioni saremo noi a chiederle al dottore.

Inserisci l'indirizzo completo rispettando la sequenza proposta, aggiungendo le virgole per separare i diversi campi dell'indirizzo. Se non trovi comodo questo inserimento premi il tasto con la freccia in basso accanto al campo indirizzo, questo ti permetterà di riempire i campi, uno alla volta, nelle rispettive caselle. Chiediamo l'indirizzo principalmente per misurare la distanza rispetto a chi cerca, l'indirizzo del segnalato viene comunicato.

Dottore più vicino alla tua provincia

Le informazioni di tipo sanitario contenute in questo Sito non possono in alcun modo intendersi come sostitutive dell'atto medico; si invita sempre a consultare un dottore odontoiatra o comunque il proprio medico curante. In particolare, le informazioni eventualmente presenti non costituiscono assolutamente una visita medica ed essere considerate solo indicative, non impegnative e assolutamente non sostitutive del parere del proprio medico curante. Il compito di questo Sito è solo quello di migliorare la comunicazione tra il Paziente e l'Odontoiatra attraverso servizi specifici.

Torna su